ASSISI HA RIPRESO L'ATTIVITA' SPORTIVA

Riparte il settore giovanile di Assisi: il 10 settembre si sono riaperte le porte della palestra: I divisione femminile, Under 14 femminile, Under 13 femminile, Under 12 misto e il nutritissimo gruppo dei pulcini del mini volley hanno ripreso la propria attività dopo la pausa estiva.

Ormai più che rodato lo staff tecnico della passata stagione che tante soddisfazioni ha dato al presidente Piampiano: Michele Stramaccioni, riconfermato nel ruolo di coordinatore tecnico che sarà coadiuvato da Jacopo Borghi e Elisa Duvalloni appassionata allenatrice dei giovanissimi del mini. La società saluta, inoltre il graditissimo rientro, dopo la pausa per maternità, di Francesca Lutazi.

Il roster tecnico quest’anno si è arricchito di una pedina importante con l’arrivo ad Assisi di Alessandro Papini, tecnico di esperienza decennale che non ha certo bisogno di presentazioni e a cui è stata affidata la prima squadra.

Operativa anche l’attività di segreteria con personale a disposizione per le giovani atlete in erba che volessero avvicinarsi al mondo della pallavolo.

Tante le novità preparate durante la frenetica attività svolta nel periodo estivo dalla Società, una su tutte conferma (per nulla scontata) della convenzione con il Comune di Assisi che permetterà di concentrare la pressoché totale attività sportiva di tutti i settori dell’Assisi Volley nella palestra della Scuola Secondaria di I grado ”Alessi” di S. Maria degli Angeli. Tale convenzione si inserisce nel solco di una lunga e proficua collaborazione avviata con l’amministrazione comunale nella persona dell’Assessore Cavallucci cui va il ringraziamento per la vicinanza dimostrata al mondo del volley.

Sono già tante le richieste di nuove iscrizioni pervenute, tutto è pronto per accogliere le atlete della passata stagione cui va un caloroso bentornato esteso anche alle loro famiglie. Alle nuove arrivate      va un grosso in bocca al lupo da parte di tutta la società con l’augurio di divertirsi imparando a giocare a pallavolo, sport bellissimo che non potrà non appassionare.